Ken - soluzione di concime a base di zinco solubile in acqua 2% Lg Italia Visualizza ingrandito

Ken - soluzione di concime a base di zinco solubile in acqua 2% Lg Italia

Nuovo prodotto

Ken - soluzione di concime a base di zinco

solubile in acqua 2% Lg Italia 10 lt

Maggiori dettagli

1 Articolo

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 50 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 50 punti può essere convertito in un buono di 0,50 €.


50,00 € tasse incl.

Dettagli

Ken - soluzione di concime a base di zinco solubile in acqua 2% Lg Italia

Lo zinco è un microelemento limitatamente disponibile in natura, indispensabile per garantire il raggiungimento dei potenziali produttivi delle colture, supporta l’efficienza di utilizzo dell’azoto essendo coinvolto nei processi enzimatici della sua trasformazione. La carenza di zinco è abbastanza comune nei suoli sabbiosi ed alcalini, dove per ogni grado di pH superiore la disponibilità di questo elemento diminuisce di 30 volte. KEN è una miscela fluida di zinco solubile in acqua, contenente un preparato stabilizzato di acidi perossidici. L'idrolisi del prodotto porta alla formazione di complessi ossidrili, ioni metanoici e ossigeno libero. Gli ingredienti altamente reattivi ossidano le membrane esterne dei microorganismi disattivandoli rapidamente. La matrice acida del prodotto assicura un buon controllo dei terreni alcalini abbassandone il pH e favorendo la solubilizzazione dei carbonati di calcio. L’eccesso di carbonati può ostacolare l'assimilazione della maggior parte dei micronutrienti, e di conseguenza, si verifica un accumulo sulla superficie del suolo, come deposito biancastro.

KEN è in grado di solubilizzare eventuali elementi nutritivi dal loro stato cristallino restituendoli alla fertilità del terreno. L’applicazione di KEN al terreno nudo assicura prima della semina o trapianto l'ossidazione di qualsiasi escrezione dannosa della coltura precedente, fenomeno noto come stanchezza del terreno, o addirittura favorisce la disgregazione della membrana cellulare di funghi o batteri. In alcuni casi, le forme svernanti di parassiti come tripidi o nematodi possono essere facilmente esposti ai predatori, aumentandone così la mortalità naturale. In terreni molto compatti con tendenza alla formazione di croste di lavorazione, ritenzione idrica, ed asfissia radicale, la mancanza di ossigeno favorisce accumulo di materia organica non mineralizzata. In questi casi la soluzione e utilizzare KEN, che generando grandi quantità di ossigeno è in grado di limitare il verificarsi di marcescenze e provoca un iper-ossigenazione del terreno con notevoli effetti benefici per l’apparato radicale.

MODALITA’D’USO

KEN è utilizzato esclusivamente per applicazioni al suolo, evitare comunque applicazioni durante le ore calde della giornata e non applicare su terreni asciutti. Le soluzioni diluite non devono essere conservate per più di 24 ore, la soluzione perderebbe la sua efficacia.

L’elevata reattività del prodotto non consente la miscelazione con altri prodotti chimici e sostanze organiche.

DOSI:

- In pre-semina o pre-trapianto: 7-10 litri /1000 m2

- In post semina 3-5 litri/1000 m2

- In presenza di piante 1-3 litri/1000 m2

Come usare il Ken su ortaggi vedi qui